Thin(k) Freedom

-15°

Posted in Swedish Life by Ronin on 27 gennaio 2011

Ieri tornavo a casa dal “pub crawl”, questo evento organizzato per i nuovi studenti in cui si gira per i pub delle nations a provare le birre.

Le nations sono 13 e i veri uomini bevono ad ogni tappa.

13 birre, circa 4 litri (arrotondando per difetto).

Da qui capite perchè si chiama pub crawl (dal verbo to crawl, “strisciare”).

Dicevo, tornavo da questa bevuta (in cui mi sono fermato a 3 misere birre, che sfigato) e avevo un freddo fottuto. Fottutissimo.

Alle gambe, alle mani, ovunque. Sentivo il naso sul punto di congelarsi, e insensatamente pensavo che si sarebbe rotto e sarebbe caduto per terra. Brutta cosa, andare in giro con il proprio naso congelato (per di più storto) nelle mani.

Arrivato in casa vado in cucina, cercando qualcosa nella dispensa che potesse restituirmi un po’ di preziose calorie.

Guardo fuori dalla finestra e il mio sguardo incrocia il termometro attaccato fuori.

-15°C.

Ok, allora non sono io che sono un fighetto, c’è veramente un freddo da inveire il cielo.

Ma in verità, in verità vi dico: si può resistere. Anzi, sono quasi certo di poter sopravvivere anche a qualcosa di peggio. Tipo -20.

Poi non lo so.

Forse dopo i nasi cadono davvero.

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. lbattisti80 said, on 28 gennaio 2011 at 00:35

    speriamo che giovanna e francesco non leggano questo post. i miei contatti estoni mi dicono che ora c’è tra meno 20 e meno 25… 🙂

    adesso vado ad aggiornare anche il mio di blog!!

  2. nasceregenitori said, on 28 gennaio 2011 at 19:46

    Se ti cade il naso è l’occasione buona per raddrizzarlo e riattaccarlo.
    Fino a -25, se è secco, si dovrebbe resistere bene, ma solo se la testa e le estremità sono ben coperte e se ci si muove continuamente. L’alcool è un vasodilatatore e quindi è la cosa peggiore (perchè aumenta la dispersione termica), quindi è meglio se bevi latte (i grassi una volta metabolizzati producono calore).
    Ho letto che in groenlandia i bambini dell’asilo vengono tenuti all’aperto fino a -30, se invece la temperatura scende li tengono al chiuso; ma forse sono bambini ogm.
    Qui oggi c’era il sole con +5, abbiamo fatto il bagno…

  3. lbattisti80 said, on 29 gennaio 2011 at 02:55

    senti, io ho appena fatto 40 minuti a piedi per rientrare perchè la metro è chiusa e ci sono meno due gradi… ma tu cooome fai con meno 15??

  4. Ronin said, on 1 febbraio 2011 at 23:27

    Beh, innanzitutto non faccio 40 minuti a piedi.. 😉


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: