Thin(k) Freedom

Il male necessario

Posted in Dategli brioches by Ronin on 29 aprile 2013

Enrico Letta

Io rispetto l’indignazione degli elettori del centrosinistra per quello che sta succedendo in questi giorni. Capisco che non sia facile digerire un “governissimo” PD-PdL, oltretutto dopo una campagna elettorale passata a negarlo in ogni sua forma.

E aggiungo che, da liberaldemocratico in cerca di rappresentanza quale sono, ho poco titolo a parlare delle convinzioni e delle esigenze della base elettorale del PD (che ogni giorno vedo più lontano dalla mia sensibilità).

Però sono giorni che ci penso e devo buttare fuori qualche considerazione di puro pragmatismo sulle ragioni che stanno alla base della nascita di questo governo. Non parlerò della stima che nutro per la persona di Enrico Letta, né del programma (obiettivamente ancora troppo vago e cerchiobottista), ma di alcuni motivi per cui questa situazione non piace a nessuno, ma è anche l’unica che minimizza i danni. E anche del perché è una soluzione comunque legittima (e neanche tanto rara) del nostro ordinamento costituzionale.

(more…)

Renzi e il liberismo, ovvero “Coraggio PD… fatti votare”

Posted in Dategli brioches by Ronin on 8 giugno 2012

Non so voi, ma uno del PD che dice:

“Dimostreremo che non è vero che l’Italia e l’Europa sono state distrutte dal liberismo ma che al contrario il liberismo è un concetto di sinistra, e che le idee degli Zingales, degli Ichino e dei Blair non possono essere dei tratti marginali dell’identità del nostro partito, ma ne devono essere il cuore”

come minimo bisogna ammettere che ha del coraggio.

(more…)

10 cose buone

Posted in Dategli brioches by Ronin on 26 Mag 2012

L’estratto dal nuovo libro di Pippo Civati mi ha messo di buonumore. Il libro è in vendita nelle librerie dal primo giugno ed è già disponibile come e-book a un prezzo stracciato (ragione in più per comprarlo).

Mi ha messo di buonumore, dicevo, perché intravedo un bel modo di fare politica, un modo pulito e appassionato, con una visione del futuro ma abbastanza pragmatico da capire quali sono i mezzi migliori per raggiungere gli obiettivi.

(more…)