Thin(k) Freedom

Per un pugno di euro

Posted in Dategli brioches by Ronin on 24 aprile 2014

Renzi e Padoan

Pare che gli 80€ in busta paga si vedranno davvero a maggio. La notizia è certamente positiva e dimostra se non altro la determinazione di Renzi a non finire nel vortice delle promesse non mantenute, terreno scivoloso per qualunque politico. Vero però è che le promesse andrebbero meditate meglio, pena il rischio di trasformarsi in boomerang. A valle dell’annuncio frettoloso a inizio marzo, ci è voluto poco a capire che il tema era complesso e che si era buttato il cuore oltre l’ostacolo senza analizzare bene coperture e platea dei beneficiari.

Un mese dopo il decreto è nero su bianco (anticipato dal Sole, a giorni sarà pubblicato in Gazzetta) e gli esperti possono permettersi analisi più puntuali. La migliore che ho letto è quella della mai abbastanza lodata (per l’eccelso lavoro di informazione economica) LaVoce.info. Il professor Zanardi (che ho potuto apprezzare come presidente del mio corso di laurea all’Università di Bologna) spiega, in modo forse un po’ tecnico ma comprensibile ai più, i dettagli della misura, evidenziandone pregi e difetti.

(more…)

Piccole verità su tasse e spesa pubblica

Posted in Dategli brioches by Ronin on 30 Mag 2012

Pur nelle sue luci e ombre, la tanto bistrattata Lady di Ferro aveva delle idee molto chiare sulla società e sul ruolo dello Stato. Era certamente figlia di una mentalità molto lontana dalla nostra cultura mediterranea, ma alcune sue parole possono insegnarci ancora qualcosa:

“One of the great debates of our time is about how much of your money should be spent by the State, and how much you should keep to spend on your family. Let us never forget this fundamental truth: the State has no source of money other than the money people earn themselves. If the State wishes to spend more it can do so only by bothering your savings or by taxing you more. And it’s no good thinking that someone else will pay, that’s someone else is you. There is no such thing as public money, there is only tax-payers’ money.

(more…)

Pietra su pietra

Posted in Cose di Ca' Ska by Ronin on 1 marzo 2012

Nonostante la casa sia decisamente “basilare” nella struttura (2 piani e quattro camere, di cui due 6×4 e due 4×4, perfettamente identiche fra sopra e sotto), abbiamo comunque dovuto intraprendere alcuni cambiamenti di sostanza per fare in modo che un edificio costruito per essere abitazione+stalla diventasse una casa “normale” a tutti gli effetti.

(more…)